Banner

Home
Coaching: Fashion blogging, sviluppo e gestione strategica di un prodotto vincente PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 10 Aprile 2014 14:00
Follow Me on Pinterest

Il successo del fenomeno fashion blog va contestualizzato tenendo presenti due fattori fondamentali: il primo, legato al culmine di un processo di democratizzazione della moda che è costantemente in evoluzione dagli anni ’80, il secondo, visceralmente connesso a Internet e al mutamento del canonico paradigma di comunicazione, oggi sempre più vicino al libero scambio di informazione e alla caduta definitiva di barriere, in materia di spazio, tempo e gerarchie. Ognuno è in grado di esprimere il proprio personale punto di vista legato al mondo della moda. Ma è solo questo che fa il fashion blogger?

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Aprile 2014 09:46
 
I 50 fashion blog più seguiti nel Regno Unito - Febbraio 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 16 Aprile 2014 05:58
Follow Me on Pinterest

Blog UK22014

 

Sale al primo posto Wish Wish Wish.

Diverse le nuove proposte.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Aprile 2014 07:03
 
La Client Experience interculturale - I segreti del successo nella vendita a clienti cinesi e russi PDF Stampa E-mail
Scritto da Daniela Cottone & Elsa Karin Pieper   
Lunedì 07 Aprile 2014 11:42
Follow Me on Pinterest

Client experience

Cortesie riservate ai clienti nel flagship Ralph Lauren di Shanghai

 

Giampaolo Visetti - giornalista del quotidiano “La Repubblica” - nel dicembre del 2012 pubblica un articolo intitolato “Così Pechino si prende il futuro”, in cui evidenzia che, chi nasce oggi, da maggiorenne vivrà in un mondo totalmente nuovo. L’asse della ricchezza si sposterà ad Oriente e nel 2030 la Cina sarà la prima potenza globale. Ma, sempre per citare Visetti, quella che sembra una minaccia può diventare promessa.

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Aprile 2014 17:16
 
Il logo: colore, valore ed evoluzione. Ovvero: come il Big Business utilizza il potere emotivo del logo PDF Stampa E-mail
Scritto da Alex Hillsberg and Chris Sibbet   
Martedì 01 Aprile 2014 14:15
Follow Me on Pinterest

Logos

Gli archi dorati, lo Swoosh e le orecchie di Topolino. Sai già di cosa parliamo, vero?

Alcuni loghi sono così potenti che possono non essere accompagnati dal nome, trascendendo ogni tipo di confine culturale.

Com’è possibile infatti che alcuni loghi, dal tratto grafico elementare, divengano vere e proprie icone, familiari a chiunque, ovunque nel mondo?

Semplice. Accade perché non sono affatto “semplici”.
Proprio i marchi iconici, infatti, sono autentici capolavori di leggerezza e minimalismo.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Aprile 2014 18:36
 

P.I. 06155490961 - Copyright Les Cahiers - Fashion Marketing - Tutti i diritti riservati -
A norma di legge e delle convenzioni internazionali, è vietata la riproduzione totale o parziale del contenuto della rivista senza l'autorizzazione dell'Editore, anche a uso interno o didattico.
Registrazione Tribunale di Milano n. 305 del 20 maggio 2008